MACCHERONI DI RISO E TEFF CON PESTO DI SCAROLA E FETA

I MACCHERONI DI RISO E TEFF CON PESTO DI SCAROLA E FETA di Cucina bene senza sono un buoni e golosi, ma:

senza-foodmapsenza-soffritto

un primo vegetariano, veloce da realizzare e ottimo da gustare, con sapori particolari come teff, scarola e feta, ma ben bilanciati.

INGREDIENTI

per la pasta:

  • 80 g di maccheroni di riso e teff

per il pesto di scarola e olive:

  • 200 g di scarola biologica;
  • 40 g di olive biologiche in salamoia, leccine o similari, snocciolate;
  • Un cucchiaino di capperi biologici;
  • 15 g di pinoli e di semi di zucca biologici;
  • 8 g parmigiano reggiano stagionato 36 mesi;
  • 1 pizzico di sale fino;
  • Scalogno q.b.;
  • 20 ml di acqua naturale;
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva biologico.

per il condimento:

  • 60 g di feta senza lattosio
  • semi di zucca q.b.
  • pinoli q.b.

TEMPISTICHE

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 25 minuti

Totale: 35 minuti

DIFFICOLTÀ BASSA

Dosi: 1 porzione

Macrolibrarsi

PROCEDIMENTO E COTTURA

Per preparare a casa degli ottimi MACCHERONI DI RISO E TEFF CON PESTO DI SCAROLA E FETA segui il procedimento qui sotto.

per il pesto di scarola e olive:

  1. Far bollire dell’acqua in un tegame;
  2. Cuocere in acqua bollente la scarola, precedentemente pesata e lavata, per circa 10 minuti;
  3. Una volta cotta, scolarla e sciacquarla con acqua fredda;
  4. Nel frattempo, far tostare i pinoli e i semi di zucca in un padellino;
  5. In un’altra padella, aggiungere la scarola, precedentemente preparata, lo scalogno, l’acqua e un pizzico di sale, e cuocere a fuoco basso per 5 minuti circa;
  6. Aggiungere le olive snocciolate e qualche cappero, far cuocere e mescolare per un paio di minuti;
  7. Togliere dal fuoco e versare il composto in un bicchiere alto, aggiungendo ilparmigiano reggiano, l’olio evo, i pinoli e i semi di zucca;
    • (N.B.: va bene anche quello in plastica del frullatore ad immersione)
  8. Frullare con il mixer ad immersione a velocità media per avere un composto di consistenza densa e cremosa e in pochi secondi il pesto di scarola e olive sarà pronto.

Clicca qui per rivedere la video-ricetta le Pesto di Scarola e Olive

per la pasta:

  1. Cuocere la pasta in acqua salata per massimo 5 minuti.
  2. Quando i maccheroni sono al dente, prelevarli con una schiumarola, metterli delicatamente in una padella con il pesto di scarola e olive aggiungendo poca acqua di cottura e far mantecare il tutto.

per il condimento:

  1. Servire con dei semi di zucca e pinoli tostati, dei tocchetti di feta senza lattosio e un filo d’olio evo bio a crudo.

Questo articolo ti è stato utile?

Continua a scoprire i nostri contenuti…

Per restare sempre aggiornato, iscriviti ai nostri canali social.

N.B. Nelle ricette presentate per “Senza Nichel” si intende “a Basso Contenuto di Nichel”, in quanto esso varia per molti fattori, innanzitutto per le condizioni ambientali in cui crescono gli alimenti, ed inoltre quella al Nichel è un’allergia di accumulo e molto soggettiva. Analogamente anche “Senza Fodmap” indica “a Basso Contenuto di Fodmap”. Le ricette non vogliono essere una regola, ma un’idea di quello che si può preparare; pertanto si consiglia di attenersi alle liste dei vostri Specialisti di fiducia e di sostituire alcuni alimenti non concessi con quelli a voi consigliati.

Tags:
Leave a Comment