CREMA AL LATTE SENZA LATTOSIO

La CREMA AL LATTE SENZA LATTOSIO di Cucina bene senza è buona e gustosa, ma soprattutto sana, leggera, e priva di allergeni.

vegetariano

crema dolce e gustosa molto veloce da preparare, delicata e leggera, perfetta per arricchire qualsiasi dessert a base di crema

INGREDIENTI

  • 250 ml di panna senza lattosio;
  • 250 ml di latte senza lattosio;
  • 20 g di amido di tapioca;
  • 40 g di zucchero a velo;
  • 15 g di miele d’acacia o sciroppo di riso;
  • Scorza di limone.

TEMPISTICHE

LIEVITAZIONE ISTANTANEA,

Preparazione: 10 minuti

Riposo: 1 ora e 30 minuti

Cottura: 15 minuti

Totale: 1 ora e 55 minuti

DIFFICOLTÀ FACILE

Dosi: 5000g di crema.

Macrolibrarsi

PROCEDIMENTO E COTTURA

Per preparare un’ottima CREMA AL LATTE SENZA LATTOSIO, segui il procedimento qui sotto.

  1. In un pentolino versare 200 ml di latte senza lattosio, lo zucchero, e il miele e mescolare;
  2. Cuocere il latte a fuoco medio, mescolandolo fino ad ebollizione;
  3. In una coppetta unire l’amido di tapioca sciolto nei restanti 50 ml di latte;
  4. Aggiungerlo al latte a fuoco basso e lasciar cuocere ancora per 5 minuti, mescolando;
    • (N.B.: il latte dovrebbe essere addensato)
  5. Raggiunta la giusta consistenza, trasferire in una coppa o in un barattolo di vetro e far raffreddare;
  6. Lasciare raffreddare in frigo per circa 1 ora;
  7. In un’altra coppa montare a neve la panna senza lattosio, fino a quando sarà spumosa;
    • (N.B.: Per montarla perfettamente, la panna senza lattosio deve essere fredda di frigo e possibilmente devono essere fredde anche la coppa e le fruste con cui viene montata. Girare sempre dallo stesso verso. La panna sarà ben montata quando resterà attaccata alle pareti una volta capovolta la coppa.)
  8. Nella coppa con la panna incorporare pan piano il latte condensato, precedentemente preparato. Iniziare con un cucchiaio alla volta per stemperare il composto, poi mescolare con vigore, e infine unire la restante panna, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontarla;
  9. Lasciare raffreddare in frigo per circa 30 minuti.

Questo articolo ti è stato utile?

Continua a scoprire i nostri contenuti…

Per restare sempre aggiornato, iscriviti ai nostri canali social.

N.B. Nelle ricette presentate per “Senza Nichel” si intende “a Basso Contenuto di Nichel”, in quanto esso varia per molti fattori, innanzitutto per le condizioni ambientali in cui crescono gli alimenti, ed inoltre quella al Nichel è un’allergia di accumulo e molto soggettiva. Analogamente anche “Senza Fodmap” indica “a Basso Contenuto di Fodmap”. Le ricette non vogliono essere una regola, ma un’idea di quello che si può preparare; pertanto si consiglia di attenersi alle liste dei vostri Specialisti di fiducia e di sostituire alcuni alimenti non concessi con quelli a voi consigliati.

Tags:
Blog Comments

Sarei curiosa di provarla con il mio latte di mandorle!❤️

Certo!!!Secondo me ti riuscirà una meraviglia! in passato quando non sapevo di essere allergica al nichel bevevo sempre latte di mandorla, lo adoravo in tutto. Quindi ti consiglio di provarci e di assaggiarlo anche per me;-)

Leave a Comment